ARTICOLO SU AMBIENTE E ECOLOGIA

Home#Il PON e le Smart Cities


 

Il Programma operativo nazionale “Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione” 2000-2006 cofinanzia interventi a favore delle regioni italiane in ritardo di sviluppo: Basilicata, Calabria, Campania, Puglia, Sardegna e Sicilia. Obiettivo generale del PON è rafforzare la capacità di ricerca e innovazione del sistema meridionale per renderne più moderna la struttura, migliorarne l’alta formazione e qualificarne l’occupazione.

L'Unione europea e l'Italia hanno concordato che una quota delle risorse dei Fondi strutturali europei deve essere destinata al sostegno delle attività di ricerca e innovazione nelle 4 Regioni dell'Obiettivo "Convergenza" (Puglia, Calabria, Sicilia e Campania), con l'obiettivo di farne motori di sviluppo sociale e economico.

Il PON (Programma Operativo Nazionale "Ricerca e Competitività" 2007-2013) permette all'Italia di contribuire allo sviluppo della Politica di Coesione della Unione europea a favore di queste aree territoriali più svantaggiate.

Il Programma si articola in vari interventi, alcuni gestiti dal MIUR e altri dal MiSE. Inoltre, specifici interventi sono stati inseriti nel Piano di Azione e Coesione (Pac), che l'Italia ha definito nel corso del 2012 con l'obiettivo di rendere alcune azioni più coerenti e funzionali alle esigenze sociali indotte dalla situazione di crisi economica in atto. Infatti, il MIUR e il MiSE sono stati chiamati a governare oltre 6 miliardi di euro, definendo e realizzando una serie di interventi programmati e attuati in modo organico, finalizzati a produrre ricadute e impatti sul territorio, utili sia al miglioramento della vita dei cittadini, sia alla competitività delle imprese, sia alle prospettive di occupazione delle giovani generazioni. Per questo motivo il PON ha scelto di rappresentarsi come un albero che, attraverso i vari interventi, produce "frutti" importanti, a loro volta in grado di contribuire agli obiettivi di crescita e di sviluppo.

Tra gli interventi su cui MIUR e MiSE hanno concentrato le risorse ci sono le Smart Cities. L'obiettivo è di promuovere nel Mezzogiorno progetti di ricerca dedicati allo sviluppo di città intelligenti.

I progetti presentati riguardano i seguenti ambiti strategici:

  • Smart mobility
  • Smart health
  • Smart education
  • Cloud computing technologies per smart government
  • Smart culture e Turismo
  • Renewable energy e smart grid
  • Energy Efficiency e low carbon technologies
  • Smart mobility e last-mile logistic
  • Sustainable natural resources (waste, water, urban biodiversity)

E’ possibile visionare il video promozionale sul canale Youtube dedicato, un video che esprime efficacemente i numerosi valori di cui il PON si fa carico:

  • Condizioni più propizie alla crescita e all’occupazione;
  • Innovazione e sviluppo della società della conoscenza;
  • Adattabilità ai cambiamenti economici e sociali;
  • Tutela dell’ambiente;
  • Efficienza amministrativa.

Mi piacerebbe conoscere la tua opinione sul PON. Ti invito a lasciare un commento sul blog, condividendo la tua opinione sui tuoi canali social. Far circolare idee produce conoscenza.

Articolo sponsorizzato

news di Arquen del 04/10/2013.
Etichette: ecologia, clima, ambiente, rifiuti, inquinamento
Notizia interessante? Condividila su facebook, twitter e google+
oppure seguici su facebook, twitter e google+

1 di 1
Pubblicità | L'informazione di qualità - Arquen

Pubblicità

Spazi offerti

arquen.net offre la possibilità di segnalare la Tua azienda, la Tua attività, i Tuoi prodotti o i Tuoi servizi. Il portale comprende 20 blog di nano-publishing.

Segnalazione

Nel portale è possibile segnalare siti, attività, prodotti e servizi di sport, telefonia, social network, cinema, economia, videogames, gossip, moda, motori, politica, tv, turismo e tanto altro ancora.

Posizionamento

Lo spazio per l'inserimento di banners, links e testi sarà deciso assieme, quindi le pagine del portale possono adattarsi al messaggio da offrire.

Maggiori informazioni

Attualmente il portale genera circa 4000 accessi unici giornalieri e circa 100mila visualizzazioni di pagina mensili.

Per le Tue segnalazioni contattami.

ARCHIVIO SU AMBIENTE E ECOLOGIA